Torta di Mele!!!!!!!!!!!

standard 27 maggio 2011 Leave a response

Buongiorno a Tutti!!!!!!!!

Cucina Mon Amour

Ricordate la favola della bella addormentada nel bosco??? Che preparava delle torte meravigliose, e la strega cattiva veniva con un cesto di mele fantastiche per farla mangiare?? Naturalmente una era avvelenata….

Mi ricordo quando ero piccola, mio padre mi portava al cinema a vedere questi film. Il cinema per i bambini era la domenica mattina e andavamo ogni volta che passava un cartone di favole.

Ho visto la bella addormentata, la cenerentola, e così passavo il resto della giornata della domenica sognando. Uscivo dal cinema e camminavo a 3 metri dal pavimento, con la certeza che un giorno avrei trovato il mio principe azzurro, mi sarei sposata e avrei vissuto felice e contenta per sempre…..

E che fine avrebbe fatto la bella addormentata se il principe non passava da quelle parti???? Avrebbe sputato la mela, avrebbe cercato un lavoro, avrebbe fatto carriera e magari avrebbe fatto un blogger?????

Cucina Mon Amour

Maaa, non lo so!!!!! Per quanto mi riguarda ho preso la mela e ho preparato una torta per colazione..

Allora andiamo alla mia ricetta.

Ingredienti:


3 Mele 
4 Uova
200 gr. di zucchero.
150 gr. di farina 00
50 gr. di amido di mais (maizena).
100 ml di olio di semi.
100 ml di latte.
1 bustina di vanillina.
1 bustina di lievito 
1 scorza di arancio.
1 pizzico di sale.
cannella
zucchero a velo.

 In una ciotola mettete le uova con lo zucchero e sbattere con la frusta, fino a diventare schiumoso.

Aggiungete la scorza di arancio, la vanillina, l’olio, latte ed il sale. Continuate a sbattere per 1 minuto.

Successivamente aggiungete la farina setacciata, il lievito e sbattere bene ancora.

Imburrate una teglia, infarinate e versate l’impasto. Sbucciate le mele e disponete sopra l’impasto.

Infornate a 180 gradi per 50 minuti.

Alla fine cottura togliete dal forno e mettete lo zucchero a velo e cannella.

Buonissima!!!!!!!!!! Il profumo???? Dovete provare.

Buon Appetito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend