Tortino di Patate e Verza!!!!!!!

standard 4 Novembre 2011 4 responses

Buongiorno a Tutti!!!!

Cucina Mon Amour

Ah!!! Oggi è giornata di riflessione, per forza, ma per davvero… Sono rimasta senza luce e acqua!!!!! Ma per tanto tempo, e cosa fare nei giorni attuale??? Questa é la riflessione.

Partiamo dall’inizio. Questa mattina mi sono alzata presto e ho fatto tutto come nelle mie abitudine. Ad un certo punto mi sono messa nella mia scrivania e ho iniziato a lavorare. Ho risposto delle mail, ho spedito altre, ho controllato alcune cose  e mi sono messa a fare dei pagamenti, quando stavo a metà, puffffff !!!! E’ andata via la luce, ma erano subito dopo le 08 del mattino!!!
Cavolo, mi sono ricordata che senza luce non c’é neanche l’acqua, perché serve la corrente per la pompa!!! Oh, cavolo!!!! Che fare??? La linea internet non c’era più, ma il computer portatile aveva ancora 1 ora di autonomia. E’, ma per il mio lavoro mi serve per forza internet. Telefono? no!!! dovevo chiamare qualche cliente… Mi sono resa conto che non c’era niente da fare. Mi sono alzata e ho preparato un caffè e mi é venuta in mente come poteva essere la vita quando tutti i nostri comfort di oggi non esistevano.

Penso che le giornate erano lunghe, e a casa il lavoro doveva essere molto duro. L’acqua corrente non c’era, e per fare il bucato? Lavare lenzuola, asciugamani, ecc.  Vabbe’ che non si lavavano così spesso come facciamo adesso, ma qualche volta sì. Me lo auguro.

Pensate com’é pratica la nostra vita attualmente?? Avete mai pensato? Forse é per questo che ci possiamo permettere di aver una vita frenetica, perché abbiamo la lavatrice, la lavastoviglie, non dobbiamo prendere la legna per cucinare, l’acqua ? basta aprire il rubinetto. Ma quando tutto questo ci manca??? Acqua e luce!!!!

Secondo me basterebbe la mancanza di uno solo, o acqua o luce,  e la vita diventerebbe un caos. E alle 14.30 finalmente la luce é ritornata e ho dovuto correre per terminare i miei compiti lavorativi e adesso mi sono presa qualche minuto per inserire la mia ricetta. Ah!!!! Non esisterebbe il blog!!!!

E penso anche a tutte le persone che non possono usufruire dei comfort che abbiamo noi. E soffrono, tanto.

Alla fine la riflessione va alle persone che non hanno luce e acqua e che se solo avessero, la vita poteva essere un po’ più semplice.

Cucina Mon Amour

Ma ritornando alle mie ricette, oggi vi voglio proporre un tortino di patate e verza, buonissimo e veloce da fare.

Allora andiamo alla ricetta   

Ingredienti per 4 persone.


4 Patate grandi
200 gr di Verza.
1 bocconcino
1 Uovo
Latte q/b
1 noce di burro.
Parmigiano.
Sale
Pepe
Olio d’oliva
Noce Moscata
Pangrattato.

Cucina Mon Amour

Prendete le patate, sbucciate e tagliate a dadini. Mettete in una pentola con l’acqua e cuocete.

Quando saranno cotte, scolate e lasciate stiepidire.

A parte prendete la verza, sciacquate sotto l’acqua e tagliate a pezzettini piccoli. Mettete in una padella, con un filo d’olio (poco), salate e pepate, aggiungete un po’ di acqua e fatele cuocere fino a che diventino morbide. Se necessario aggiungete poco alla volta altra acqua, fino alla fine cottura. Ma alla fine deve risultare asciutto.

Cucina Mon Amour – Verza

Schiacciate le patate e mettete una noce di burro, una grattugiata di noce moscata, un po’ di pepe, salate, pepate e mescolate. Aggiungete il latte bollente a filo, fino a diventare cremoso. A questo punto aggiungete l’uovo, il parmigiano e il bocconcino tagliati a dadini.

Mescolate il tutto.

A questo punto la verza sarà cotta e aggiungete nel composto.

Cucina Mon Amour

Prendete una teglia piccola, imburrate e infarinate con il pangrattato.

Versate il composto nella teglia e ricoprite con una manciata di parmigiano e pangrattato.

Infornate a 180 gradi per 30 minuti circa.

Si crea una crosticina croccante e dorata, con questa impanatura.

Buon Appetito!!!

Related Posts

4 responses

Send this to a friend