Panzanella Toscana

standard 23 Luglio 2013 8 responses

Buon Martedì a Tutti

Cucina Mon Amour

In queste giornate estive é così, la sera non mi va di mangiare niente di caldo, ma soltanto piatti freddi, freschi, con tanti sapori buoni.

Capita di aver un po’ di pane raffermo, i pomodori sono deliziosi in questo periodo, cetrioli, cipolla di tropea e la cena é servita.

La Panzanella Toscana, zuppa estiva contadina, piatto povero ma di una bontà unica.

Se preparato con anticipo il pane si insaporisce ancora di più.

Cucina Mon Amour

Io considero la panzanella un piatto unico, con pane, pomodoro, cetriolo, cipolla, basilico.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti 


pane raffermo.
6 pomodori medi
1 cipolla di tropea
2 cetrioli medi.
aceto bianco
acqua 
sale / pepe
olio d’oliva
basilico

Cucina Mon Amour

Prendete il pane raffermo, tagliate la crosta e lasciate soltanto la mollica.

Tagliate a pezzettini, adagiate in una pirofila, versate un po’ d’acqua e un po’ di aceto di vino bianco.

Lasciate ammorbidire il pane.

Nel frattempo, lavate e tagliate a pezzettini i pomodori, sbucciate i cetrioli e tagliate a pezzettini.

Lo stesso con la cipolla, sbucciate e tagliate a rondelle sottili.

Cucina Mon Amour

Salate e pepate, mescolate il tutto.

A questo punto il pane sarà morbido, strizzate e aggiungete nella panzanella.

Versate l’olio d’oliva e mescolate il tutto.

Aggiungete il basilico e lasciate insaporire, prima di servire.

Al momento di portare a tavola versate un’altro po’ di olio d’oliva e servite.

Buon Appetito.

Cucina Mon Amour

Cucina Mon Amour

Related Posts

8 responses

Send this to a friend