Tarte Tatin di Pomodorini

standard 28 luglio 2014 16 responses

Buon Lunedì a Tutti.

 Da 3 anni a questa parte, verso il mese di maggio mettiamo nel nostro orto le piantine di pomodori. E quest’anno abbiamo messo le piantine di pomodorini ciliegini, pomodori ramati e il cuore di bue.

Le piantine crescono a vista d’occhio, i fiori escono in frette e i pomodorini vengono belli e molto gustosi. Ma ad un certo punto si maturano tutti insieme, ogni giorno raccolgo un bel po’ di pomodori, vengo a casa con il cestino pieno.

E’ bellissimo, ma devo usare i pomodori prima che vadano a male. A parte che mi sono accolta che i pomodori da orto durano molto di più che i pomodori acquistati nei supermercati, per non parlare del sapore, completamente diverso.

E’ il tempo ideale per preparare la Pappa col Pomodoro, sughi di pomodori freschi, e presto posterò un sugo eccezionale di pomodoro fresco e tante erbe aromatiche fresche da orto.

E poi in questo periodo di esplosione di pomodori preparo la tarte tatin di pomodorini freschi. Una vera delizia.

Ho scattato le foto semplice, appena uscita dal forno, ma potete cospargere sopra con la feta, mozzarella fresca, oppure con la glassa di aceto balsamico.

E’ una ricetta che si possono preparare in questo periodo dell’anno. I pomodorini devono essere non molto maturi, appena passano dal verde al rosso, che sono ancora belli sodi.

Si possono usare sia la pasta sfoglia che la pasta brisè.

E’ delizioso. Da provare.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti.


1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
pomodorini ciliegini freschi non molto maturi
sale / pepe
erbe aromatiche  
1 uovo per spennellare

Lavate e asciugate i pomodorini.

Adagiate i pomodorini in uno stampo antiaderente tondo, da 20 cm

Riempite tutta lo stampo.

Salate leggermente, pepate e cospargere di timo fresco.

Aprite la confezione di pasta sfoglia e adagiate sopra i pomodorini. Imboccate bene .

Spennellate con l’uovo sbattuto la pasta sfoglia.

Infornate a 180 gradi, forno ventilato, per 15 / 20 minuti.

Quando la pasta sfoglia é cotta e dorata togliete dal forno.

Adagiate un piatto da portata sopra lo stampo e girate ancora caldissimo.

Lasciate intiepidire.

Cospargere sopra con foglie di basilico, timo fresco e origano.

Come avevo detto, potete aggiungere la feta, pezzettini di mozzarella, glassa di aceto balsamico, oppure semplice così.

Buon Appetito.

Related Posts

16 responses

Send this to a friend