Mini Zeppole di San Giuseppe

standard 18 marzo 2015 10 responses

Buon Mercoledì Amici

 Domani é San Giuseppe, la festa dei papà, ed il mio papà si chiamava proprio José.

Dopo tanti anni che lui non c’è più, preferisco scrivere questo post oggi. Domani non ci voglio pensare troppo, la nostalgia é tanta.

In Brasile la festa dei papà di festeggia nella seconda domenica di agosto, e San Giuseppe é dedicato ai poveri. Si fanno donazioni di cibo per i bisognosi.

L’altro giorno ho preso una foto vecchissima, ero piccola e mi ricordo che il mio papà era andato fuori per il fine settimana, non so per che cosa, e al suo rientro c’era un piccolo rinfresco.

Lui era stanchissimo e io contenta in braccio a lui, con un bicchieri di chissà che cosa…

Quando lui mi manca guardo sempre questa foto.

E devo dire che mi manca spesso, Non ci sono molte parole in questo caso.

Ho voluto preparare queste mini zeppole, con una crema pasticcera allo zafferanno.

Penso che sia il miglior modo di festeggiare, anche perché a mio papà piaceva mangiare bene, e andava matto per i dolci.

Faccio un Auguri per tutti i Giuseppe.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti


Per la Pasta Choux


125 g di farina
140 ml di acqua
50 g di burro
3 uova
1 pizzico di sale


Olio per friggere.

Per la Crema Pasticcera allo Zafferano


200 ml di latte
2 tuorli
40 g di zucchero
50 g di farina
1 bustina di vanillina 
1 bustina di zafferano.

In un pentolino unite l’acqua, il pizzico di sale ed il burro.

Fate sciogliere il burro e poi versate di una volta sola la farina. Girate con un mestolo di legno energicamente fino a staccarsi e formare una palla.

Lasciate cuocere per 1 minuto questo impasto e poi potete spegnere il fuoco.

Portate questo impasto in una ciotola e aspettate 5 minuti.

Azionate una frusta elettrica e sbattere questo impasto. Sempre con la frusta in azione, aggiungete un uovo per volta e lasciate incorporare bene l’impasto fino a riformarsi la palla.

A questo punto potete spegnere la frusta.

Trasferite questo impasto nella Sac a poche, con un becchetto a stella.

Stendete un foglio di carta da forno e formate le zeppole.

Tagliate la carta a formare le zeppole individuale e poi potete friggere, adagiando le zeppole, in olio bollente, con tutta la carta nell’olio e dopo qualche secondo potete togliere la carta con una pinza.

Lasciate friggere fino a gonfiarsi bene e prendere colori.

Togliete e lasciate asciugare nella carta assorbente.

Quando sono finite potete preparare la crema pasticcera, in modo classico.

Scaldate il latte con la vanillina e lo zafferano. A parte sbattete i tuorli con lo zucchero e la farina.

Versate il latte caldo, mescolate bene e poi riportate sul fuoco fino ad addensare.

Versate la crema in una ciotola, coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare completamente.

Prendete le zeppole, adagiate in un piatto e decorate con la crema pasticcera ed una ciliegine per finire.

*Naturalmente potete cuocere le zeppole anche in forno, a 180 gradi, forno ventilato, per 30/35 minuti e spegnete il forno e aprite la porta e lasciate raffreddare in questo modo le zeppole.

Buon Appetito.

Related Posts

10 responses

Send this to a friend