Acciughe Fritte con Farina di Mais

standard 20 aprile 2018 1 response

Buon Giovedì a Tutti.

 

Oggi vi voglio proporre una ricetta deliziosa, economica e facilissima da preparare, le acciughe fritte.

La particolarità di questa ricetta sta proprio nella panatura delle acciughe, fatta con la farina di mais.

Questa ricetta appartiene al blog Zibaldone Culinario , di Elena, con la quale sono stata abbinata per lo scambio ricetta di questo mese.

Certo che nel blog di Elena si trovano tante belle ricette, ma quando ho visto queste acciughe con una panatura particolare come la farina di mais, non ho avuto dubbi.

Acciughe fritte

.

Io seguivo la ricetta di mia nonna che usava una panatura semplice di uovo sbattuto e farina 00, e venivano buonissime, ma con la farina di mais dona al pesce una croccantezza in più.

La frittura risulta asciutta e bella croccante.


Acciughe fritte

E’ proprio vero che in cucina ci si impara sempre, ci sono sempre nuovi trucchi, particolari che possono cambiare i modi di preparazioni, oppure il sapore dei nostri cibi.

Devo ringraziare Elena per questa ricetta.

Acciughe Fritte

Acciughe Fritte con Farina di Mais
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo
Cuisine: Italian
Ingredients
  • 20 Acciughe
  • 2 Uova
  • Farina di Mais
  • Sale
  • Pepe
  • Olio di Semi per Friggere
Instructions
  1. Pulite le acciughe privando delle teste e interiore, e poi aprite a libretto.
  2. Sgusciate le uova , salate e pepate, sbattete leggermente.
  3. Versate un po' di farina di mais in un piatto.
  4. Prendete le acciughe e passate nell'uovo e poi nella farina di mais.
  5. Scaldate l'olio di semi e friggete le acciughe per qualche minuti.
  6. Appena dorate togliete dall'olio e fate asciugare nella carta per fritto.
  7. Servite subito.

Acciughe fritte

E’ la semplicità fatta ricetta. Provate questa panatura con le sardine ed altre tipologie di pesce.

Buon Appetito.

Acciughe fritte

Related Posts

1 response

  • elena

    Grazie a te, sono felice che ti siano piaciute. Si vede dalle foto che hanno un aspetto magnifico, anche tu sei stata brava ad interpretarle e a friggerle con la temperatura ottimale. Complimenti!

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend