Sardella Italiana

standard 19 Novembre 2019 Leave a response

Buongiorno a Tutti.

Capita spesso di commentare con il mio compagno di come vivono gli italiani all’estero, come sono estremamente legati alle loro origini, territorio, usanze e portano avanti per generazioni senza voler cambiare nulla.

Da una parte sono lontana anch’io delle mie radici brasiliane, dall’altro sono stata cresciuta nella cultura italiana, sono divisa tra queste due culture.

I legami alle radici porta a vivere la propria esperienza senza mai lasciare il modo di vivere precedente. Ma alcune cose devono cambiare per forza.

Per quanto riguardano le ricette, alcune sono state adattate con ingredienti che hanno trovato nei paesi di arrivo.

Certi ingredienti, come i vini, prosciutti, funghi porcini e tanti altri, si trovano soltanto qui in Italia, e per forza di cose le ricette regionali italiane sono state aggiustate e riorganizzate per il gusto del popolo locale.

La sardella calabrese é stata una di queste ricette che in Brasile ha lasciato la estrema piccantezza per un piccante più blando e con l’aggiunta di un ingrediente; il peperone.

Nel tempo é diventato un ingredienti che non può mancare nelle case brasiliane, molto conosciuto in Brasile e non conosciuto in Italia, con questi ingredienti. Quasi un paradosso, la sardella italiana che non si fa’ in Italia.

A San Paolo, Brasile, non esiste ristorante italiano che nell’attesa dei piatti non si assapora la sardella italiana. Spalmata nelle bruschette o crostini.

Sono cresciuta con questo sapore, e si possono preparare in versione dolce, senza peperoncino, oppure piccante, come in calabria.

Mia Nonna preparava spesso la sardella e un’altro tipo di pate’ con il prezzemolo tritato finissimo, prossimamente posterò anche questa ricetta.

E’ facilissimo da preparare, si possono surgelare e lasciar scongelare a temperatura ambiente e utilizzare successivamente come aperitivo, antipasto, con le bruschette, ecc

Ingredienti

  • 2 Peperoni Rossi
  • 50 g di Acciughe sott’olio
  • 2 Spicchi d’aglio
  • 1 Scalogno
  • Peperoncino
  • 2 Cucchiai di Concentrato di Pomodoro
  • Sale / Pepe
  • Olio d’Oliva

Procedimento

  • Mondate lo scalogno e gli spicchi d’aglio, tagliate a pezzetti piccoli.
  • Lavate e asciugate i peperoni, togliete i semi interni e tagliate a pezzetti piccoli.
  • In una padella versate un filo d’olio, peperoncino e le acciughe e lasciate sciogliere a fuoco basso.
  • Poi aggiungete lo scalogno e l’aglio e lasciate insaporire.
  • Aggiungete i peperoni e lasciate cuocere, sempre a fuoco basso.
  • Salate e pepate, e se necessario aggiungete qualche gocce d’acqua
  • Quando i peperoni sono morbidi, aggiungete i due cucchiai e concentrato di pomodoro e mescolate.
  • Trascorso 5 minuti potete trasferire i peperoni in un bicchiere del mix e frullate.
  • Riportare in padella e accendete il fuoco, mescolando sempre, lasciate addensare fino a vedere il fondo della padella.
  • Potete spegnere il fuoco e lasciare intiepidire, poi potete servire a temperatura ambiente sui crostini.
  • Conservare in frigo per 3 giorni in vasetti

Questa sardella é di una bontà unica, la dolcezza dei peperoni e il piccante del peperoncino, il gusto delle acciughe, si amalgamano a perfezione.

Il peperoncino é a vostro gusto, potete dosare come volete. A me piace un po’ più dolce.

Potete scegliere peperoni rossi e verdi, le dosi potete duplicare.

Buon Appetito.

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend