Tarte Tatin ai Carciofini

standard 23 Novembre 2021 Leave a response

Ciao a Tutti

Finché non sono arrivata in Italia la tarte tatin era una ricetta sconosciuta per me. Ma appena mi sono accorta della sua esistenza sono rimasta incuriosita. Il primo approccio é stato di grande difficoltà, ma fatta la prima tutto diventa semplice e facile.

E così affrontata la prima tarte tatin alle mele, la classica, ho preso confidenza e mi sono data da fare con varianti dolci per poi passare ad alcune versioni salate.

La prima versione salata fu con le zucchine, ho preparato le zucchine trifolate, poi ho messo la pasta brisè sopra, spennellato con l’uovo e infornato. Subito dopo aver tolto dal forno ho girato sul piatto da portata e ho aggiunto pezzettini di mozzarelle sopra che si scioglieva appena. Una delizia unica.

Con il tempo questa ricetta è entrata dritta tra i miei piatti preferiti, dolce o salato è lo stesso, mi sono innamorata di questa ricetta.

La versione dolce é perfetta per chiudere un pranzo, oppure una cena, in golosità. Si inforna al momento del servizio del secondo, in questo modo é pronto per sfornare al momento del dessert. E per una golosità in più potete servire con una pallina di gelato sopra, per un contrasto tra caldo e freddo. Un gelato dal gusto come la crema, lo zabbaione, oppure un semplice fior di latte.

La versione salata é una idea per un antipasto, preparato a monoporzioni, come un contorno in abbinamento ad un arrosto, di carne, pollo, ecc.

E’ una di quelle ricette che serve un po’ di pratica e molto stimolante per la fantasia. Si possono usare tanti ingredienti per una tarte tatin diversa dall’altra.

Per il blog ho voluto farvi vedere la mia versione con i carciofi, in questo caso i carciofini, una delle mie preferite.

Ogni tanto appena sfornata giro sul piatto da portata e poi sopra aggiungo la burrata, squisita.

Igredienti:

  • 5 Carciofini (oppure 3 Carciofi)
  • 2 Spicchi d’Aglio
  • Sale
  • Pepe
  • Mentuccia Fresca
  • Olio d’Oliva
  • 1 Rotolo di Pasta Brisè
  • 1 Uovo Sbattuto

Procedimento:

  • Per primo pulite i carciofi, togliendo le foglie esterne, pulite il gambo e lasciate ammollo nell’acqua con limone.
  • Una volta puliti tutti tagliate a metà, se sono piccoli, se sono grandi potete tagliare a spicchi.
  • Prendete una padella antiaderente, che si possa andar anche in forno, senza parti di plastiche.
  • Adagiate le metà dei carciofini, girati verso il basso, salate e pepate, aggiungete gli spicchi d’aglio tagliati fini fini.
  • Per ultimo la mentuccia tagliata fina fina.
  • Versate un filo d’olio sopra e un cucchiaio di acqua.
  • Prendete 1 foglio di carta forno, fate una pallina e passate sotto l’acqua corrente.
  • Aprite nuovamente la carta forno e ricoprite i carciofini. Coprite il tutto con un coperchio e fate cuocere a fuoco bassissimo. Se necessario aggiunge qualche gocce d’acqua per non asciugare troppo e correre il rischio di bruciare.
  • Una volta cotto i carciofini, spegnete il fuoco e togliete la carta forno e lasciare uscire un po’ del vapore di cottura.
  • Nel frattempo accendete il forno, impostate la temperatura a 180 gradi, modalità ventilato.
  • Prendete la pasta brisè e ricoprite tutti i carciofi, premendo bene i bordi.
  • Spennellate con l’uovo sbattuto e infornate.
  • Una volta che la pasta brisè è cotta e dorata potete togliere dal forno e procedete per girare la tarte tatin sul piatto da portata.
  • Servite ancora calda.

Il pericolo di questa ricetta é che crea dipendenza, io sono da tempo dipendente e ogni tot tempo devo fare una tarte tatin.

Buon Appetito.

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend