Carciofini in Padella

standard 16 maggio 2018 2 responses

Buon Mercoledì.

Dicono che i carciofi sono buoni anche in fronte, per me resta una verità assoluta, li adoro .

Purtroppo il periodo dei carciofi sta finendo e sono arrivati quelli piccoli da fare sott’olio. Non li ho mai fatti, preferisco mangiarli freschi di stagione, ma sabato scorso ho visto una bancarella che vendevano i carciofini, di due tipologie, uno piccolissimo e l’altro un pò più grandi  e la signora mi ha detto che si chiamano carciofotti.

Il prezzo era buono, 1,30 euro/ chilo, e la resa fu di 12 carciofotti.

Carciofini

 

Erano tenerissimi, senza la peluria interna e facili da pulire con poche foglie esterne da togliere.

In padella sono venuti una vera delizia, teneri che si scioglievano in bocca.

Carciofini

Per questa settimana raddoppio la quantità, sono troppo buoni e voglio assaggiarli crudi, in insalata.

Vorrei fare anche una torta salata con questi teneri carciofini. Le idee sono tante, d’altronde come non scatenare la fantasia con questi prodotti meravigliosi che la natura ci regala? Mi rimani molto difficile.

Ma inizio della base, in padella con tanta mentuccia romana fresca.

Sono perfetti per la conserva, naturalmente per chi lo sa fare, c’è una procedura da eseguire, che si devono eseguire correttamente, e sinceramente non lo so fare. Ho timore di fare in modo scorretto e dover buttare tutto via.

Preferisco consumarli freschi, fino alla fine della stagione.


Carciofini in Padella
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Contorno
Cuisine: Italian
Ingredients
  • 1 Kg di Carciofini
  • 3 Spicchi d'Aglio
  • 2 Rametti di Mentuccia Fresca
  • 1 Cucchiaio di Prezzemolo Tritato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio d'Oliva
Instructions
  1. Per primo lavate i carciofini, preparate una bacinella con acqua e limone.
  2. Pulire i carciofini delle foglie esterne e celle parti esterne del fondo del carciofo.
  3. Lasciate nella bacinella con acque e limone.
  4. Prendete una padella capiente e adagiate tutti i carciofini.
  5. Spellate gli spicchi d'aglio e tritate finemente assieme alle foglie di mentuccia romana e prezzemolo.
  6. Cospargere questo mix sopra tutti i carciofini.
  7. Salate e pepate.
  8. Versate un filo d'olio sopra i carciofini.
  9. Versate un goccio d'acqua, circa ¼ di bicchiere.
  10. Prendete un foglio di carta da forno, schiacciate bene formando una pallina, bagnate con acqua corrente e riaprite il foglio.
  11. Adagiate questo foglio sopra i carciofiini, ricoprendo bene il carciofini.
  12. Chiudete con un coperchio e lasciate andare a fuoco basso per 15 minuti circa.

 

Carciofini

Un ottimo contorno per accompagnare un secondo di carne, pesce, pollo, oppure da soli con formaggio e altre verdure.

Buoni da mettere sopra una fetta di pane bruschettato, le alternative sono tantissime.

Buon Appetito.

Acciughe Fritte con Farina di Mais

standard 20 aprile 2018 1 response

Buon Giovedì a Tutti.

 

Oggi vi voglio proporre una ricetta deliziosa, economica e facilissima da preparare, le acciughe fritte.

La particolarità di questa ricetta sta proprio nella panatura delle acciughe, fatta con la farina di mais.

Questa ricetta appartiene al blog Zibaldone Culinario , di Elena, con la quale sono stata abbinata per lo scambio ricetta di questo mese.

Certo che nel blog di Elena si trovano tante belle ricette, ma quando ho visto queste acciughe con una panatura particolare come la farina di mais, non ho avuto dubbi.

Acciughe fritte

.

Io seguivo la ricetta di mia nonna che usava una panatura semplice di uovo sbattuto e farina 00, e venivano buonissime, ma con la farina di mais dona al pesce una croccantezza in più.

La frittura risulta asciutta e bella croccante.


Acciughe fritte

E’ proprio vero che in cucina ci si impara sempre, ci sono sempre nuovi trucchi, particolari che possono cambiare i modi di preparazioni, oppure il sapore dei nostri cibi.

Devo ringraziare Elena per questa ricetta.

Acciughe Fritte

Acciughe Fritte con Farina di Mais
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Secondo
Cuisine: Italian
Ingredients
  • 20 Acciughe
  • 2 Uova
  • Farina di Mais
  • Sale
  • Pepe
  • Olio di Semi per Friggere
Instructions
  1. Pulite le acciughe privando delle teste e interiore, e poi aprite a libretto.
  2. Sgusciate le uova , salate e pepate, sbattete leggermente.
  3. Versate un po' di farina di mais in un piatto.
  4. Prendete le acciughe e passate nell'uovo e poi nella farina di mais.
  5. Scaldate l'olio di semi e friggete le acciughe per qualche minuti.
  6. Appena dorate togliete dall'olio e fate asciugare nella carta per fritto.
  7. Servite subito.

Acciughe fritte

E’ la semplicità fatta ricetta. Provate questa panatura con le sardine ed altre tipologie di pesce.

Buon Appetito.

Acciughe fritte

Polpettine di Ricotta

standard 25 febbraio 2018 2 responses

Buona Domenica a Tutti.

Sono molto contenta di iniziare questo post raccontando a voi una novità, il mio blog Cucina Mon Amour é cresciuto ed é diventato un sito.

Ebbene sì, adesso ho fatto un passo in più, era ora di cambiare e crescere, come tutto nella vita, o ci si stagna o si cresce. E se come ci tengo a questa mia passione, al dialogo con tante persone, alle fotografie, alla ricerche di nuove ricette, ingredienti, e tanto altro, dovevo fare un salto di qualità.

Per il momento il cambiamento più visibile nel sito é il mio logo, che trovo molto carino e che mi rappresenta, ma prossimamente ci saranno altre novità, seguitemi.

Per accedere al sito adesso cercate:     http://www.cucinamonamour.com 

E per festeggiare il passaggio, tra blog a sito, inizio con una ricetta per lo scambio ricette di questo mese.

La ricetta é di Annalaura del sito http://www.forchettaepennello.com

Le ricette del sito di Annalaura sono tante e una più buona dell’altra, ma quando ho visto le polpettine di ricotta non ho avuto dubbi.

Ho un debole per le polpettine di ricotta, ho pubblicato tantissime versioni, ma la ricetta di Annalaura mi mancava.

Polpettine di Ricotta

E’  incredibile che con gli stessi ingredienti basi si possono fare tantissime ricette, é il bello della cucina.

Ricotta, uovo, pangrattato e qualche altro ingredienti e le polpettine vengono divine.

Con la base di ricotta ho già postato con gli spinaci, con il pane, con verdurine, con il tonno, con le patate, con la mortadella, con le zucchine e salsa allo yogurt, ecc…..

Polpettine di Ricotta

La versione di Annalaura é con il parmigiano e scamorza e prosciutto cotto, facile, semplice e speciali per un aperitivo, come secondo, possono essere fritte, cotte al forno, come tutte le polpettine sono molto versatile.

5.0 from 1 reviews
Polpettine di Ricotta
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Antipasto / Aperitivo
Cuisine: Italian
Serves: 20 Porzioni
Ingredients
  • 250 g di Ricotta
  • 2 Cucchiai di Parmigiano Regiano
  • 1 Fetta Alta di Scamorza Affumicata
  • 1 Fetta di Prosciutto Cotto (50 g)
  • 1 Uovo
  • sale / Pepe
  • Pangrattato
  • Olio di Semi per Friggere
Instructions
  1. Prendete la scamorza e il prosciutto e tagliate a dadini piccoli.
  2. In una ciotola grandi unite la ricotta con il parmigiano, la scamorza e il prosciutto a dadini, l'uovo, un pizzico di sale e pepe e mescolate il tutto.
  3. Aggiungete il pangrattato fino a dare consistenza nell'impasto.
  4. A questo punto potete fare le palline e passate nel pangrattato.
  5. Scaldate l'olio di semi, a vostra scelta, e friggete le polpettine.

 

Polpettine di Ricotta

Nella ricetta di Annalaura sono presente gli asparagi, che in questo periodo non sono di stagioni, ma appena arriva la primavera voglio provare questa ricetta con l’aggiunta di asparagi. Immagino la bontà.

Polpettine di Ricotta

Ringrazio Annalaura per questa deliziosa ricetta, per lo scambio ricetta di questo mese di febbraio.

Buon Appetito.

Polpettine di Ricotta

Send this to a friend