Buche de Noel – Tronchetto di Natale

standard 20 Dicembre 2014 16 responses

Buon Pomeriggio Amici

Ormai manca poco per l’inizio delle feste e vorrei fare tante cose. Capita sempre così, ho tante cose che vorrei fare prima, e sinceramente non so se riuscirò a fare tutto.

Devo scrivere tutto per mettere un po’ di ordine in testa, proprio ieri sono andata a fare la spesa e mi sono dimenticata un sacco di cose.

Quando arrivo a questo punto devo prendere appunti.

Anche se mi toccherà di preparare a casa il pranzo del 26, ma devo preparare due torte da portare per la vigilia e per il pranzo di natale.

Ma per questo fine settimana un bel dolcetto ci voleva, e il buche de noel fa tanto festa di natale.

Ci sono tante versione di questo dolce, con il pan di spagna alla vaniglia, con la versione al cioccolato, con la crema pasticcera al cioccolato, con la chantilly al cioccolato, Con topping al cioccolato, con una crema di burro e cioccolato.

Le versione sono diverse e tutte molto buone, ma io ho voluto semplificare al massimo, restando sempre una ricetta golosa.

In questa versione ho utilizzato il pan di spagna alla vaniglia, e ho utilizzato una crema sia per il ripieno che per la copertura.

Andiamo alla ricetta che devo preparare i cioccolatini per i miei regalini.

Ingredienti


Per il Pan di Spagna


4 uova
80 gr di zucchero
100 g di farina 00
1 bustina di vanillina
la scorsa di mezzo arancio
1 cucchiaio di miele
1 pizzico di bicarbonato.


Per la Crema


250 g di mascarpone
2 cucchiai di nutella


Ciliegie sciroppate per la decorazione

Prepariamo il pan di spagna.

Separate i tuorli dagli albumi.

Montate a neve gli albumi e lasciate da parte.

Unite ai tuorli lo zucchero e con una frusta a mano mescolate bene.

Dopo aggiungete il miele, la scorsa di mezzo arancio e incorporate il tutto.

A parte unite la farina con il bicarbonato e la vanillina.

Unite ai tuorli poco per volta e setacciando mano a mano.

Per ultimo amalgamate gli albumi nell’impasto, sempre delicatamente.

Prendete la teglia da forno, adagiate la carta da forno, imburrate leggermente la carta da forno e cospargere un po’ di zucchero semolato.

Versate l’impasto del pan di spagna e ricoprite la carta da forno con l’impasto.

Infornate a 160 gradi, forno statico, per 7/8 minuti.

Sfornate il pan di spagna, lasciate raffreddare per 5 minuti e poi prendete un canovaccio e girate il pan di spagna, togliete la carta da forno e arrotolate. Lasciate raffreddare del tutto arrotolato.

Nel frattempo preparate la crema, mescolate il mascarpone e la nutella.

Srotolate il pan di spagna, farcite con la metà della crema e arrotolate.

Tagliare un pezzo e adagiate affianco.

Con l’altra metà della crema ricoprite il rotolo e con una forchetta potete dare l’effetto di tronco d’albero.

Decorate con le ciliegine sciroppate e con ostia a forma di foglie.

Lasciate riposare in frigo per 2 ore prima di servire.

Buon Appetito.

Boeuf Bourguignon

standard 12 Dicembre 2014 12 responses

Buon Venerdì Amici

La giornata di oggi é a dir poco stupenda. Il sole é bellissimo, anche se il freddo é arrivato prepotente.

La mattina quando esco nel giardino trovo il prato ghiacciato. Ma mano a mano che esce la giornata, l’aria si scalda.

E con il freddo cerco di fare alcune ricette un po’ più elaborate, un po’ più corposa del solito.

Uno di questi piatti é la Boeuf Bourguignon. Un grande classico della cucina francese, trasformato in un piatto internazionale da Julia Child.

La sua cottura lenta e il sugo corposo, é un piatto molto buono, di quelli da presentare a tavola per il pranzo della domenica, oppure a cena con gli amici e parenti.

Da portare a tavola con un buon pane, magari fatto in casa come il Pane senza Impasto, non può mancare il pane, con tutto questo sughetto buono.

Non é una ricetta difficile, anzi é facile, sono i tempi di cottura che sono lunghe.

In questa mia versione io non aggiungo come accompagnamento le cipolline e ne’ i funghi, lascio semplice così.

Ingredienti per 2 persone.


600 g di bocconcini di carne di manzo
80 g di pancetta affumicata
2 foglie di alloro
1 carota
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
200 ml di vino rosso
500 ml di brodo di carne
sale / pepe
2/3 cucchiai di farina 
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio d’oliva

Prima di tutto accendete il forno, funzione ventilato a 180 gradi.

Prendete i bocconcini di carne e tamponare con la carta assorbente, asciugando bene la carne.

In una pentola di ghisa, oppure di coccio, comunque una pentola che possa andar in forno, anche con il coperchio, versare un filo d’olio.

Adagiate pochi bocconcini per volta, e quando diventano appena marrone togliete dalla pentola e adagiate in un piatto. Fate questa operazione fino al termine dei bocconcini di carne.

Appena finita la carne, fate soffriggere la pancetta affumicata, tagliata a striscioline, e quando sono trascorso 3 minuti potete togliere la pancetta e adagiate assieme alla carne.

Se necessario aggiungete un’altro po’ di olio d’oliva e soffriggere lo spicchio d’aglio, la cipolla con la carota , queste tagliate a striscioline e la cipolla tagliata a dadini.

Quando si ammorbidiscono un po’ la cipolla e la carota potete unire la carne e la pancetta nella pentola.

Io tolgo lo spicchio d’aglio, ma potete lasciare.

A questo punto aggiungere l’alloro, il sale, pepe e il cucchiaio di concentrato di pomodoro. Per ultimo 2 cucchiai di farina e girate.

Sfumare con il vino rosso, e lasciate evaporare la parte alcolica. Coprite con il brodo di carne.

Lasciate prendere bollore, chiudere la pentola con il coperchio e infornare a 180 gradi, forno ventilato, per 2 ore e mezzo.

Trascorso 1 ora controllate se la bourguignon non si é asciugata troppo, e se necessario aggiungete un’altro po’ di brodo.

Trascorso le due ore e mezzo il piatto é pronto.

Buon Appetito.

Strogonoff di Manzo

standard 25 Novembre 2014 16 responses

Buon Martedì Amici

Lo strognoff non é in piatto molto conosciuto qui in Italia, ma é amatissimo in Brasile.

Di origine russa, lo strogonoff é stato adottato dalla cucina brasiliana, e con diverse varianti, di manzo, di pollo, di gamberi. E’ un successone.

Ogni tanto a casa di mia madre il pranzo era strogonoff di manzo, riso pilaf e patatine fritte. Era delizioso.

E’ facilissimo da preparare, serve soltanto un accorgimento, per quanto riguarda la panna.

La panna in Brasile é molto densa, a differenza dalla nostra panna fresca, che é piuttosto liquida. Ma possiamo rimediare con un piccolo passaggio e lo strogonoff risulterà lo stesso con una buona cremina.

Questa mia versione non ho aggiunto i funghi champignon, che é uno degli ingredienti della ricetta originale.

Da quando ho fatto assaggiare al mio compagno questo piatto, ogni tanto devo fare qui a casa.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti per 2 persone


4 fettine di manzo (io uso quella carne per fare gli involtini)
1/2 cipolla
1 cucchiaio di senape
2 cucchiai di ketchup
1 cucchiaio di Whisky / oppure Cognac
sale / pepe
brodo di carne
150 ml di panna
2 / 3 cucchiai di farina 

Prendete la fettine di carne e tagliate a fettine da 1 / 2 cm di larghezza.

Lasciate da parte. Mondate la cipolla e tagliate a pezzettini la metà della cipolla.

In una pentola (oppure in una pentola a pressione) versate un filo d’olio d’oliva e lasciate scaldare.

Aggiungete le fettine di carne e lasciate dorare. Successivamente unite alla carne la cipolla a pezzettini.

Girate e lasciate insaporire. Salate e pepate, leggermente poiché dobbiamo metterci altri ingredienti.

Versate il cucchiaio di wusky, oppure cognac. Potete a questo punto flambare. Io non posso flambare per motivi di sicurezza della mia cucina…

Caso dovete flambare, aumentate la dose del wusky, oppure cognac.

Versate il brodo di carne, fino a coprire le fettine.

Aggiungete la senape e il ketchup. Lasciate cuocere la carne fino a diventare morbida.

Per questo motivo io uso la pentola a pressione, per velocizzare i tempi di cottura.

Quando la carne é morbida, e dovete fare attenzione per non asciugare troppo il brodo, se necessario aggiungete ancora un po’.

Prendete 2 cucchiai di farina in una ciotolina, versate un po’ di brodo e mescolate fino a diventare una crema, versate nella carne e lasciate addensare leggermente.

Per ultimo aggiungete la panna. Lasciate ancora 5 minuti e potete spegnere il fuoco.

La cremina deve risultare densa.

Buon Appetito.

Send this to a friend