Croque Madame

standard 7 Novembre 2014 16 responses

Buon Venerdì Amici

Da ieri il tempo qui da me é terribile. La pioggia ormai non smette, anzi il temporale non smette più.

Dopo un periodo di tempo stupendo di sole, con giornate calde, il tempo é decisamente cambiato. Ma per il fine settimana si aspetta una pausa…

Normalmente per pranzo sono sola e non per questo salto il pranzo. Non sono pigra per preparare qualcosa di buono per me.

Mi ricordo mia nonna quando é rimasta vedova, lei faceva tutto come prima, solo che a monoporzione.

Lei preparava lo stesso le lasagne, con la pasta fatta in casa, il ragù, la besciamella, per lei. E mi diceva, “perché non devo fare”?

Da questo suo esempio non mi faccio venire la pigrizia di cucinare qualcosa di buono per il mio pranzo.

Ogni tanto mi piace fare qualche panino goloso come il Croque Madame e il Croque Monsieur

Piace molto anche al mio compagno e ogni tanto preparo questi panini per la cena di sabato sera.

La ricetta originale va un velo, piuttosto spesso, di besciamella, va gratinato e poi sopra va l’uovo fritto.

Io preferisco senza, solo pane tostato e poi l’uovo fritto.

Un contorno di verdure, oppure insalata e il pranzo é delizioso. E anche molto goloso.

Poi apparecchio per me sotto una finestra piena di sole e mi godo la visione del mio giardino.

Andiamo alla mia versione di croque madame.

Ingredienti per 1 panino


2 fette di pane in cassetta
2 fette di prosciutto cotto
1 fetta di formaggio tipo groviera
2 fette di pomodoro
sale / pepe
1 uovo
olio d’oliva

Scaldate una padella e poi adagiate le fettine di pane in cassetta, lasciate scaldare da una parte e poi d’alltra.

Togliete le fettine di pane e adagiate in un piatto.

Sopra una fettina mettete una fetta di prosciutto cotto, poi la fettina di formaggio groviera.

Poi le due fettine di pomodoro, un pizzico di sale e pepe, per ultimo la fettina di prosciutto cotto e chiudete con l’altra fetta di pane in cassetta.

Riportate il panino nella padella e lasciate scaldare ancora un po’ da una parte poi d’altra.

Togliete il panino e adagiate nel piatto.

Pulite la padella con un foglio di carta assorbente, versate un filo d’olio e sgusciate l’uovo e friggette.

Salate e pepate l’uovo.

Lasciate il tuorlo morbido e con una spatola adagiate l’uovo sopra il panino.

Buon Appetito!!!!!!!!!!

Madeleine all’Arancio

standard 4 Novembre 2014 12 responses

Buon Martedì Amici

La giornata di oggi é di vento fortissimo e tra un po’ arriverà anche la pioggia. Speriamo bene, che non succeda niente di grave in giro per l’Italia.

Era inevitabile che il tempo cambiasse, ma fino a domenica il tempo era bellissimo. Le giornate erano calde di giorno e fresche di notte.

Arriverà il tempo di te’ caldo, minestre la sera per scaldarci, di freddo e tra un po’ di feste, di natale, di fine anno, di nuovi inizi.

Mentre ancora siamo all’inizio di novembre ho preparato questi deliziosi e sfiziosi dolcetti per accompagnare una buona tazzina di caffè dopo i pasti.

Sarò golosa, ma per prendere un caffè dopo pranzo o cena mi piace mettere qualcosa di buono come abbinamento.

Sorsseggiare il caffè con le madeleine all’arancio é una deliziosa chiusura dei pasti.

Le Madeleine sono tipici francesi a forma di conchiglie. Facile da preparare, un solo dettaglio dobbiamo stare attenti, versare poco impasto nello stampo, perché crescono tanto nel forno e il rischio é di non aver la forma di conchiglie.

A parte questo dettaglio la ricetta é molto facile.

Qualche tempo fa ho preparato una versione salata di Madeleine e sono buonissime per aperitivo. Per la versione salata di Madeleine al Parmigiano, Olive e Erbe Aromatiche cliccate qui

Si possono conservare in un barattolo chiuso per qualche giorno.

Uno spunto per dei pensierini di natale………..

Ingredienti per 24 Madeleine


100 g di farina 00
100 g di zucchero
80 g di burro
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 uova
la buccia grattugiata di un arancio
1 cucchiaio di succo di arancio

In una ciotola setacciate la farina, il lievito, la vanillina e mescolate.

Grattugiate la buccia di un arancio e aggiungete negli ingredienti secchi.

Sciogliete il burro e lasciate raffreddare leggermente.

Nel frattempo sgusciate le uova in una ciotola a parte e sbattere con una forchetta.

Mescolate il burro con gli ingredienti secchi e poi aggiungete le uova sbattute.

Per ultimo unite il cucchiaio di succo di arancio e amalgamate bene.

Imburrate gli stampini e versate l’impasto, facendo l’attenzione per non riempire troppo le conchiglie, altrimenti in cottura si gonfieranno troppo.

Infornate a 180 gradi, forno statico, per 10 minuti circa.

Buon Appetito.

Chicken Pie

standard 24 Ottobre 2014 10 responses

Buon Venerdì Amici

Era solo domenica scorsa e la spiaggia della mia città era piena di persone in costume, come fosse agosto. La città era ancora in una sorta di “estate mancata”, e parecchio in ritardo, e non mancava il desiderio di non perdere questo caldo improvviso.

Ma da due giorni abbiamo passato da questo caldo “estivo” al freddo glaciale, senza minimamente passare per un cambio stagionale di temperatura.

Dal costume da bagno al capotto di lana. D’altronde viviamo in un periodo senza molto mezzi termini, o si é bianco, o pure nero, senza passare per qualche sfumatura di grigio.

E meno male che c’è la cucina, uff…. dove il tempo scorre lento, gli ingredienti sono quelli di una volta, le ricette di altri tempi… tutto in cottura a temperatura preimpostata e nei tempi giusti.

Mercoledì, al mercato settimanale, ho già trovato i broccoli, i cavoli, dei caqui mandarini e tante cose invernali.

Ma per la cena di oggi ho deciso di prepare questa torta di pollo che é una vera delizia.

Normalmente io preparo con la pasta brisè, ma nel frigo avevo due confezione di pasta sfoglia. E’ buonissima.

Ma andiamo adesso alla ricetta.

Ingredienti.


2 confezione di pasta sfoglia
1 petto di pollo intero
1/2 porro
1/2 cipolla
2 carote
prezzemolo

sale / pepe
olio d’oliva
2/3 cucchiai di farina
1 uovo per spennellare

Iniziate preparando il petto di pollo, lavate, asciugate e tagliate a dadini il petto di pollo. Cercate di tagliare in pezzi piccoli.

Mondate la cipolla, il porro e la carota e tagliate a pezzettini.

In una padella versate un filo d’olio e lasciate scaldare leggermente.

Aggiungete i dadini di pollo e lasciate rosolare.

Quando i pezzettini di pollo diventano bianchi, aggiungete la cipolla, il porro e la carota.

Lasciate insaporire per qualche minuti.

Successivamente aggiungete il prezzemolo, sale e pepe.

Se necessario versate qualche gocce d’acqua, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 15 minuti circa.

Quando il pollo e la carota sono cotte potete aggiungere la farina, sempre un cucchiaio per volta e mescolate per legare il tutto.

A questo punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Quando il ripieno é freddo potete procedere con la preparazione della pie.

Adagiate una sfoglia in una teglia da crostata e farcite con il ripieno.

Ricoprite con l’altra pasta sfoglia, e sigillate bene i bordi rigirando le due sfoglie.

Sbattete leggermente l’uovo e spennellate la pie.

Infornate a 160 gradi, forno ventilato, per 25 /30 minuti.

Buon Appetito e Buon Fine Settimana.

Send this to a friend