Tutto Sulla Salvia e Gnocchi Burro e Salvia!!!!!

standard 2 Agosto 2011 Leave a response

Buongiorno a Tutti!!!!

Cucina Mon Amour

Per la pubblicazione settimanale di giardinaggi, oggi vi voglio parlare della Salvia. Pianta aromatica molto utilizzata nella nostra cucina e facilissimo da coltivare in vasi e tenere a casa.

La Salvia Comune è un piccolo arbusto sempreverde.

Originaria del bacino del Mar Mediterraneo e anche in Italia può essere trovata allo stato spontaneo.

La Salvia trova impiego in cucina fin dai tempi antichi.
Nonostante la sua origine mediterranea, la presenza della salvia per aromatizzare carni di vario genere è consolidata da secoli in quasi tutte le tradizioni culinarie d’Europa. Meno comune ma non raro è il suo impiego per cibi di tipo diverso: pasta (notissimi in Italia i tortelloni burro e salvia), formaggi (p.es. alcuni formaggi alle erbe), foglie di salvia fritte e anche zuppe.

Cucina Mon Amour

Il nome stesso di questa pianta è testimone delle virtù che gli antichi Romani le riconoscevano: infatti salvia ha la stessa radice del verbo salvare e della parola salus (salvezza, ma anche salute).

Presso i Romani la salvia doveva essere raccolta con un rituale particolare, senza l’intervento di oggetti di ferro, in tunica bianca e con i piedi scalzi e ben lavati.

Prima e dopo i Romani, dagli Egizi alla farmacopea medioevale, la salvia fu sempre apprezzatissima in erboristeria e non a caso Linneo le attribuì il nome di officinalis.

Tra i principali effetti, la salvia ha efficacia antisettica ed è anche digestiva e calmante. Le sono attribuiti altri effetti, ma non su tutti c’è concordia di vedute.

Secondo un’antica tradizione inoltre la Salvia officinalis può essere utilizzata per curare un’eccessiva sudorazione: si prepara un infuso con la Salvia officinalis e si praticano tamponamenti della zona da trattare.

Cucina Mon Amour

L’estratto di salvia è un eccellente fissatore per profumi. Rafforza le gengive ed è indicato per lo smalto dei denti.

La Salvia è una pianta molto facile da coltivare, rustica che vive bene se esposta in pieno sole. E’ infatti una pianta sia termofila che eliofila vale a dire che ama il caldo ed il sole. In genere l’aerale di coltivazione arriva fino ai 900 m di altitudine non oltre in quanto i climi troppo freddi non sono tollerati. Sopravvive con difficoltà negli ambienti con inverni lunghi e freddi. 

Può essere allevata anche in appartamento purchè si rispettano le sue esigenze colturali anche se è all’aperto e in piena terra che cresce al meglio. 

Gradisce una buona circolazione dell’aria. 

Cucina Mon Amour

In genere dopo 4-5 anni la pianta tende a degenerare per cui dopo tale periodo è bene sostituirla. 

E’ una pianta che va annaffiata con moderazione, stando attenti a non lasciare ristagni idrici nel terreno che sono la principale causa di morte di queste piante lasciando asciugare il terreno tra un’irrigazione ed un’altra
.
Sopportano anche la siccità e non amano l’eccessiva umidità 
 atmosferica.  

In cucina la salvia può insaporire un piatto semplice, come pasta burro e salvia, con la carne (saltimbocca alla romana), fritta, ecc.

Cucina Mon Amour

Ma oggi vi voglio proporre Gnocchi burro e salvia!! Buonissimo!!!

Ingredienti per 2 persone: 


600 gr di gnocchi di patate.
100 gr. di burro.
10 foglie di salvia.
Parmigiano grattugiato.
Sale
Pepe.

In un pentolino fate sciogliere il burro e aggiungete 8 foglie di salvia e un pizzico di pepe.

Portate in ebollizione l’acqua con sale e un filo di olio e mettete gli gnocchi. Quando verrano a gala togliete e gli adagiate in una pirofila.

Successivamente versate sopra gli gnocchi la salsa di burro e salvia, mescolate e se necessario aggiungete un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi.

Aggiungete una manciata abbondante di parmigiano, mescolate con delicatezza e servite.

Buon Appetito!!!!

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend