UnLampoNelCuore – Torta Cuore di Lamponi

standard 8 Marzo 2014 29 responses
Banner di Mai Esteve

 Buon Sabato a Tutti

E’ andata così, circa 15 giorni fa c’è stato un tam, tam su facebook, cosa facciamo??’ Il tema era Lamponi, chi ci sta??? Dobbiamo fare un post collettivo per l’8 marzo, quello che vogliamo, basta che l’ingrediente principale sia il Lampone.

Non ho pensato due volte, ci sto!!! Così, senza sapere il perché, era troppo bella l’idea.

E poi nel giro di poco tempo tantissime persone hanno aderito a questa iniziativa, con tanto di scambio di indirizzi per trovare i lamponi freschi, per aver uno spunto di ricetta, alla fine abbiamo un intero ricettario di ricette meravigliose con il lampone.
Bellissimo.

Ma torniamo un passo indietro e vediamo il perché di tutto questo:

“Si tratta di far  conoscere il progetto “lamponi di pace”
ella Cooperativa Agricola Insieme (http://coop-insieme.com/),nata
nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di
Bratunac,
dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel
quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro
figli maschi. Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre
devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei
campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema
di microeconomia basato sul recupero dell’antica coltura dei lamponi e
sull’organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di
ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull’aiuto reciproco,
sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. A distanza di oltre
dieci anni dall’inaugurazione del progetto, il sogno di questa
cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita
autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola “ritorno”
nella scelta del “restare”. 

E dopo aver saputo il perché, come facevo a dire di no????? Non é possibile, l’appuntamento é proprio per questo giorno speciale, Giornata dedicata alle Donne!!!

Andiamo alla mi ricetta con i Lamponi (della Pace), che sia veramente di pace per tutte le donne!!!!

Ho deciso di fare una torta a base di pan di spagna al cacao, con un ripieno di crema chantilly e lamponi freschi, ricoperta di panna montata e lamponi.

L’aspro del lamponi e il cioccolato stanno benissimo insieme.

Andiamo alla mia ricetta.

Ingredienti per una torta a forma di cuore.

Per il pan di spagna al cacao.

4 uova
100 g di zucchero semolato
100 g di farina 00
20 g di cacao amaro 
1 bustina di vanillina

Per la Crema Chantilly

2 tuorli
250 g di latte
30 g di zucchero
40 g di farina
1 bustina di vanillina
2 cucchiai di panna montata

2 vaschette di lamponi freschi

Preparate il pan di spagna, separando i tuorli dagli albumi.

Montate gli albumi a neve, molto ben montata. Quando è ben montata, sempre sbattendo, aggiungete poco per volta lo zucchero e continuate a sbattere.

Successivamente, sempre sbattendo, aggiungete un tuorlo per volta. Quando i tuorli sono finiti, spegnete la frusta elettrica.

Mescolate la farina con il cacao e la vanillina. Setacciate poco per volta questo mix, mescolando molto delicatamente per non smontare.

Imburrate e infarinate una teglia a forma di cuore, versate delicatamente l’impasto di pan di spagna. Infornate a 180 gradi, forno statico, per 20 minuti circa.

Fate sempre il teste dello stuzzicadenti per controllare se il pan di spagna é cotto.

Quando il pan di spagna é cotto lasciate raffreddare per togliere dalla teglia.

Nel frattempo preparate la crema chantilly.

Scaldate il latte e sbattete lo zucchero con i tuorli. Setacciate la farina con la vanillina e unite al composto di uova e zucchero poco per volta.

Sempre poco per volta aggiungete il latte e mescolate.

Riportate sul fuoco la crema e girando sempre, lasciate addensare. Quando é denso spegnete il fuoco. trasferite la crema in una ciotola e coprite con una pellicola e lasciate raffreddare.

Togliete il pan di spagna dalla teglia e tagliate a metà.

Montate la panna. E quando la crema é fredda, aggiungete 2 cucchiai di panna alla crema e mescolate.

Farcite il pan di spagna con la crema chantilly, e adagiate sopra la crema i lamponi freschi.

Ricoprite la torta con l’altra metà del pan di spagna.

Decorate la torta di panna montata e lamponi freschi.

Lasciate riposare in frigo per 2 ore prima di servire.

Buon Appetito!!!

Volevo lasciare un auguri per il giorno della Donna.
Un abbraccio a tutte le donne.
 E se volete maggior informazioni sulla cooperativa cliccate qui.

Insalata di Maccheroncini

standard 12 Luglio 2012 8 responses

Buongiorno a Tutti.

Cucina Mon Amour

Non so da voi, ma qui da me ha rinfrescato un po’. Il tempo è nuvolo, tuona, fa qualche gocce d’acqua e poi esce un timido sole. E via così.

Si sta molto meglio. Inizio già a sognare una mattinata al mare, con il mio libro giallo, total relax…. Domenica arriverà….

La ricetta di oggi ho preso da una rivista di cucina brasiliana. E’ stato un regalo di mia madre, tanto tempo fa.

La ricetta riportata nella rivista era una insalata di ravioli di ricotta e spinaci, con un condimento di prosciutto cotto, peperoni, cipollotti freschi, olive.

Aggiungi didascalia

E’ una vera delizia, e a me piace tantissimo. Domenica scorsa avevo voglia di un pranzetto a base di questa insalata, ma non avevo a portata di mano i ravioli, e l’ho sostituito con dei Maccheroncini Artigianale. E sono venuti buonissimi.  

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti.

250 g di Maccheroncini / Ravioli Ricotta e Spinaci
150 g di Prosciutto Cotto a dadini.
1 peperone verde.
2 pomodori un po’ verde.
olive verde.
2 cipollotti freschi.
rosmarino.
Olio d’oliva.
aceto di vino
sale 
qualche gocce di Tabasco.   

Cucina Mon Amour

Lessate la pasta in abbondate acqua salata.

Nel frattempo tagliate a dadini il prosciutto cotto, i pomodori, i cipollotti, le olive e il peperoni.

Mettete tutto in una ciotola capiente e condite con olio d’oliva, un po’ di aceto di vino bianco, qualche gocce di Tabasco, rosmarino a pezzettini.

Quando la pasta sarà cotta, scollate e raffreddate sotto l’acqua fredda.

Aggiungete nel condimento e mescolate bene.

Se necessario aggiungete un po’ di olio d’oliva.

Cucina Mon Amour
Cucina Mon Amour
Pastificio Artigianale Leonessa

        

Collabora con questa ricetta Pastifico Artigianale Leonessa.

Per maggiori informazioni.
http://www.pastaleonessa.it/

Buon Appetito!!!

Occhi di Lupo con Pesto al Limone.

standard 25 Maggio 2012 12 responses

Buongiorno a Tutti.

Cucina Mon Amour

Finalmente sono arrivate le belle giornate di sole, la temperatura é molto gradevole, un po’ di primavera ci voleva.

Ieri pomeriggio sono uscita per fare la spesa e ho preso in edicola una rivista di arredamento. All’interno c’era un’altra rivista in regalo che parla di dieta. Ancora non ho letto niente, ma ho visto un articolo che mi ha lasciato a bocca aperta…In sostanza si tratta di : “Non riuscite a dimagrire??? Provate la dieta del naso!!!”

In poche parole annusando alcuni alimenti si riesce a dimagrire 3 kg in 2 settimana. Sinceramente mi fa ridere un po’ questa teoria. Ma voglio leggere l’articolo per capire come ci si arriva a pensare che annusando alcuni alimenti non ci fa venire più fame. A me fa venire più fame ancora… Leggo l’articolo e poi vi farò sapere.

Nel post di domani parlerò di Villa Adriana, a Tivoli. Uno dei patrimoni artistici più bello al mondo e a rischio perché vogliono costruire una enorme discarica affianco. Non perdete il post di domani.

Cucina Mon Amour

E proprio per l’arrivo delle belle giornate ho deciso di preparare un piatto di pasta speciale, con un pesto di limone e mandorle. Piatto fresco e leggero, per una pasta di gran qualità come l’occhi di lupo del Pastificio Artigianale  La Leonessa.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti per 2 persone.


160 gr di Pasta Occhi di Lupo / Pasta corta.
1 limone non trattato.
6 foglie di basilico.
25 gr di mandorle.
1 spicchio d’aglio (facoltativo)
pecorino romano.
olio.
sale.

Cucina Mon Amour

In una pentola fate bollire abbondante acqua per la cottura della pasta.

In una padellina mettete le mandorle e fate tostare per 5 / 8 minuti.

Successivamente trasferite nel bicchiere del mixer.

Lavate il limone, asciugate e prelevate la scorza con un pelapatate e mettete nel mixer, lasciando qualche striscia per la decorazione. Aggiungete le foglie di basilico,  e se preferite potete sostituire con la menta fresca,.il succo di mezzo limone Lo spicchio d’aglio, una manciata di pecorino e olio d’oliva.

Cucina Mon Amour

Frullate bene fino a diventare un pesto. Se necessario versate un cucchiaio di acqua bollente per diluire il pesto.

Cuocete la pasta e scolate al dente. Versate in una pirofila con il pesto, conditela con il pesto al limone e aggiunte la scorza di limone a julienne e un po’ di pecorino.

Un piatto eccellente per l’estate.

Buon Appetito!!!

Un ringraziamento speciale per il Pastificio La Leonessa.

 Per informazioni consultare il sito http://www.pastaleonessa.it/.

Send this to a friend