Buona Domenica – Regalo? Ma…….

standard 26 Maggio 2013 3 responses

Buongiorno Carissime Amiche.

Venerdì scorso ho parlato troppo presto di una bella giornata, nel giro di 1 ora tutto é cambiato, si é alzato un vento pazzesco, piovuto e la temperatura é andata giù.

Ieri la giornata si alternata tra sole e pioggia, il vento era costante e faceva freddo.  E la giornata di oggi non promette bene, sarà la stessa di ieri. Be’, in montagna a dirittura nevica e siamo quasi a giugno.

Il mio giardino é quasi pronto, i lavori più pesanti sono finiti, mancano alcuni dettagli, ma con questo tempo non riesco a fotografarlo con la luce del mattino. Niente, anzi, fa freddo….

Arriverà il tempo bello, sicuro e sarà all’improvviso, da un giorno all’altro farà caldo, senza un graduale cambiamento.

Come sapete, i gattini che sono stati portati nel mio giardino sono cresciuti e adesso corrono, si arrampicano negli alberi, giocano per tutto il tempo. Mangiano da soli e quando sentono il rumori della porta che si apre corrono nella mia direzione.

Cucina Mon Amour

Capisco che sono tanti gattini adesso nel giardino, ma non riesco a mettere l’annuncio per regalarli. Penso che stanno bene qui, che sono insieme, che sono con la loro mamma. E che ancora sono piccoli.

Non so dove vanno, con chi vanno e se magari li prendono come una cosa carina e crescendo magari da fastidio e li abbandonano…..

Questo sono i miei pensieri e fino adesso non sono riuscita a dire a nessuno che questi cuccioli sono in adozioni.

Cucina Mon Amour

E’ anche vero che c’è tanta gente buona che vogliono bene gli animali, e magari trovasse qualcuno, ma non ci riesco. Aspetterò un momento per decidere.

Intanto la mamma é stata sterellizzata e adesso sta benissimo. Penso che per la prima volta si sta godendo i propri cuccioli, senza lo strapazzo dei maschi che li stavano appresso in questo periodo. E’ un po’ ingrassata e ha cambiato il pello, sta benissimo, é tranquilla. Questo mi fa molto piacere, perché era una gattina sofferente.

Scusate, parlo molto spesso dei miei gatti, ma sono parte della mia vita, della mia casa, del mio giardino.

Cucina Mon Amour

E sono tre femminucce, queste piccole, e nel giardino in tutto sono 7 gattini, 6 femminucce e 1 solo maschietto.  In netta minoranza………

Mi piaceva l’idea di condividere con voi i mie pensieri su questi cuccioli, e magari chiedervi consigli su da fare.

Vi lascio con qualche foto……

Cucina Mon Amour
Cucina Mon Amour
Cucina Mon Amour

E come si fa a regalarli??????????

Buona Domenica..

Acqua di Rose.

standard 4 Giugno 2012 10 responses

Buon lunedì a tutti!!!!

Cucina Mon Amour

Era da tempo che stavo cercando appunti di come preparare a casa l’acqua di rose, visto che il mio giardino é pieno di rose in questo periodo.

L’acqua di rose é molto utilizzata nella cucina turca per la preparazione di alcuni dolci, come il Lokum, che si tratta di un dolce fatto di amido e zucchero e aromatizzato con l’acqua di rose e di consistenza gelatinosa.

Ma con l’acqua di rose si possono aromatizzare ciambellone, la panna cotta, i biscotti, lo yogurt, il prosecco, la crema al formaggio per la cheese – cake, ecc.

La preparazione é facile, ci vuole un po’ di tempo per l’infusione e potete avere questo prezioso liquido per le vostre ricette.

Cucina Mon Amour

Inoltre le proprietà di questo infuso sono molteplici: rinfresca, astringe, decongestione e rende tonica la pelle. Non male, vero?

Ma con le rose si possono fare la marmellata, che é deliziosa e  tantissime altre ricette.

Anche un semplice riso con petali di rose puo’ rendere bella una cena a due.

Ma andiamo alla ricetta.

Ingredienti.

Petali di rose non trattate.
Acqua distillata 

Cucina Mon Amour

 Prendete le rose, staccate i petali e lavate sotto l’acqua corrente per pochi secondi.

Mettere in una pentola e coprire di acqua distillata, portate sul fuoco e prima che si alzi il bollore spegnete il fuoco e coprite con un coperchio e un canovaccio da cucina.

Lasciate in infusione per un minimo di 1 ora.

Filtrate l’acqua per due volte e potete imbottigliare.

E’ molto carino per una idea regalo.

Cucina Mon Amour

Cucina Mon Amour
Cucina Mon Amour
Cucina Mon Amour

Pensate a quante ricette possono essere aromatizzate con l’acqua di rose………..

Buon Appetito!!!

Alloro, un po’ di giardinaggio!!!!

standard 1 Settembre 2011 Leave a response

Buongiorno a Tutti!!!!

Cucina Mon Amour

 Voglio ritornare al giardinaggio parlando di una erba aromatica che adoro, l’alloro!!!!

L’alloro è una pianta molto diffusa, soprattutto nei paesi a clima temperato sia in pianura che in collina e cresce spontaneo in tutti i Paesi del Mediterraneo, nelle macchie e nei boschi ed è molto utilizzato nei giardini e nei parchi come pianta ornamentale oltre che apprezzato per la sua fragranza aromatica.  

Il frutto è una bacca, simile ad una piccola oliva che diviene nero-bluastra con la maturazione.
Cucina Mon Amour

Le bacche contengono un solo seme e maturano nei mesi di ottobre e novembre e sono molto aromatiche.   

L’alloro è una pianta ricca di oli essenziali sia nelle foglie (dall’1 al 3%) che nelle bacche (dall’1 al 10%) quali: geraniolo, cineolo, eugenolo, terpineolo, fellandrene, eucaliptolo, pinene.

Vengono riconosciute alla pianta di alloro numerose capacità terapeutiche grazie ai suoi oli essenziali: cura i reumatismi e gli strappi muscolari, ha capacità rilassanti, attenua la sudorazione, ha proprietà espettoranti e digestive.

Le foglie di alloro hanno proprietà antipiretiche.

Per molto tempo il Lauro è stato usato come rimedio contro la peste.

Dell’alloro si utilizzano le foglie prive del picciolo che possono essere raccolte durante tutto l’anno.

Occorre tenere presente che più sono giovani più è alto il loro contenuto in principi attivi. Le foglie si fanno essiccare al sole.

Le bacche raccolte in autunno si fanno essiccare in un luogo buio.

L’infuso di foglie di alloro aiuta la digestione soprattutto per chi ha problemi di fermentazione, aiuta nei  casi di inappetenza e combatte i dolori dello stomaco.

Cucina Mon Amour

Il decotto si usa per il raffreddore e i reumatismi.

Per i reumatismi, le distorsioni e le slogature si usano anche le frizioni con gli oli essenziali.

Qualche goccia di olio di alloro ed una manciata di foglie nell’acqua consente di ottenere un bagno profumato e rivitalizzante.

Il suo uso in cucina è noto.
Le foglie e le bacche d’alloro sono da sempre utilizzate per aromatizzare arrosti, selvaggina, pesce, patate, minestre, legumi e cereali, involtini, spezzatini, sughi vari, conserve di pomodoro, castagne. Impiegato moltissimo nella gastronomia di derivazione nordica, le bacche di alloro sono usate per aromatizzare alcune birre inglesi mentre le foglie per la composizione dell’aceto aromatico. 

Io utilizzo l’alloro in quase tutti i piatti che preparo. Nella preparazione di pasta e fagioli é l’ingredienti fondamentale.

Anche una frittata di erbe aromatiche, aggiungete una foglia di alloro tagliati a pezzettini. E’ Buonissimo.

Se avete uno spazio aggiungete nei vostri vasi una piantina di alloro e potete utilizzarlo nelle vostre pietanze.

Buon Appetito!!!

Send this to a friend