Libri di Cucina

standard 1 Dicembre 2014 6 responses

Buon Lunedì Amici

Ogni tanto mi piace prendere una pausa delle ricette e dedicarmi ai libri di cucina. Qualcosa che é appena uscito in libreria, magari un libro che volevo tanto, ma non ero ancora riuscita a comprare…….

Sfogliare i libri, vedere le fotografie, quelle belle, leggere le ricette, prendere spunti e poi siamo nei primi giorni di dicembre e perché no pensare nei regalini di natale, regalare un bel libro di cucina, a me piacerebbe tantissimo come regalino.

Sono andata in libreria e ho visto che é uscito per la prima volta in Italia il libro di Martha Stewart.

Scuola di Cucina di MarthaStewart

Per dire la verità, ho sempre sentito parlare di questa donna, ma non avevo mai visto niente a rispetto delle sue ricette, il suo tipo di cucina, niente.

Quando ho visto nello scaffale della libreria, non ho potuto fare a meno di prendere il libro in mano e sfogliarlo velocemente.

D’impatto mi é piaciuto moltissimo e ho deciso di acquistarlo.

Questo primo libro, in versione italiana, é una vera e propria scuola basica di cucina, con spiegazione dettagliata degli ingredienti basico per la nostra cucina e ricette basiche e qualche variante molto interessante.

Capisco che la cultura italiana porta a capire già da tenera età l’importanza degli ingredienti, la differenza tra un ingrediente e l’altro, le ricette di tutti i giorni.

E che negli Stati Uniti questo libro é come si fosse la Bibbia, da tenere a portata di mano per i pasti di tutti i giorni.

Ma é un bel libro, le foto sono molto belle e ho già segnato qualche ricetta da fare…

Una bella idea per un regalo di natale.

Da tempo ho in mente di cimentarmi nella preparazione di Macaron. Prima o poi vorrei preparare qualche dolcetti, belli e buoni.

Allora ho preso il libro Macaron di Angela Drake

E’ un libricino che spiega passo a passo come preparare i Macaron.

E poi le varianti di Macaron: i classici, i buonissimi, alla frutta, speziati.

Tante ricette e i suoi ripieni giusti per ogni macaron.

Adesso mi sento più sicura per iniziare a preparare qualche macaron.

Che poi sarebbe molto carino preparare qualche scatolina con macaron diversi gusti , da regalare a natale.

E’ un pensierino molto carino da regalare.

In ogni caso é un libro molto carino e vale la pena di avere nella nostra libreria di casa.

Plumcake di Yogurt e Fragole e Libro di Cucina

standard 5 Maggio 2014 8 responses

Buon Lunedì a Tutti.

La primavera é il periodo più bello dell’anno, le giornate sono lunghe di sole, la temperatura é gradevole, i fiori sono bellissimi, profumati, l’orto é stupendo, quello che si pianta velocemente cresce.

Tra oggi e domani dobbiamo sistemare le piantine di pomodori nell’orto, e finire di rinvasare le nuove piantine di fiori.

Il giardino é stupendo. Ma per chi soffre di allergia a polline é la stagione più brutta dell’anno. Ed io sono una di queste persone. Non  mi bastano più di prendere ben due antistaminici, é arrivata la seconda bronchite allergica. E che dobbiamo fare??? Aspettare che passi.

Sabato scorso sono andata in libreria e ho visto il libro di Lorraine Pascale, “La Mia Cucina Easy”, e ho preso subito. Trovo che posso prendere tanti spunti delle sue ricette, mi piace tanto. Il libro é bellissimo e ci sono tante ricette della prima stagione del suo programma.

Era da tempo che volevo preparare la torta graffitti e adesso che ho sotto mano il libro ho deciso di preparare, appena mi rimetto mi metto in cucina e sfornerò la torta graffiti.

Per maggiori informazioni sul libro di Lorraine Pascale cliccate qui,

Una regina di questa stagione é la fragola. Ma quanto sono buone le fragole, in particolare quella piccole di Nemi, sono profumatissime e dolcissime. Vedete la Torta con Crema di Lemon Curd e Fragole, cliccando qui. Per questa torta ho usato le due tipologie di fragole, quelle normali e quelle piccole di Nemi. E’ una torta deliziosa.

Ma mi sono avanzate qualche fragola normali e volevo preparare qualcosa per colazione. Allora ho deciso di preparare un plumcake con yogurt e fragole.

E’ terminata in un attimo. Ma mentre scattavo le foto ho avuto un valido aiutante……. Birilla sbirciava il plumcake. Il profumo era intenso e lei era molto attratta dal profumo della torta.

Andiamo alla ricetta.

Ingredienti.


10 fragole
1 vasetto di yogurt bianco
1 uovo
70 ml di olio di semi
100 g di zucchero
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito
180 g di farina
5/6 gocce di limoni
la scorsa di mezzo limone

In un robot da cucina mettete lo yogurt, l’uovo, l’olio di semi, lo zucchero e frullate bene.

Unite all’impasto la farina, la vanillina, il lievito, le gocce di limone e la scorsa.

Frullate ancora e lasciate da parte.

Lavate e asciugate le fragole. Togliete la fogliolina e tagliate a pezzettini.

Unite all’impasto e mescolate con un cucchiaio.

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake.

Versate l’impasto e infornate a 160 gradi, forno statico, per 30 /35 minuti circa.

Fate la prova dello stuzzicadenti.

Quando il plumcake é cotto, togliete dal forno e lasciate raffreddare.

Togliete dallo stampo e cospargere con lo zucchero a velo.

Buon Appetito.

Libro di Cucina, Anici Stellati e Fava Tonka

standard 27 Gennaio 2014 1 response

Buon Lunedì a Tutti.

Questo fine settimana sono andata in libreria e ho trovato questo libricino.

Appena sfogliato ho deciso di acquistarlo. “Un Croissant a Parigi”.

Brioches, Sfoglie, Pains Au Chocolat, Fagottini, Rotoli e altre Viennoiseries…..

Ricetta di come preparare una pasta sfoglia a casa, descritta nei minimi particolari. Lo stesso per la pasta per brioche.

E con queste due basi iniziale si percorre le ricette di Croissant classico, Pain Au Chocolat, Croissant Alle Mandorle, Fagotino Mela e Pera, Fagotini alla Frutta, Pain Aux Raisins, Rotolo ai Pistacchi, Suisse, Oranias, Mulino al Vento, Cono al Cioccolato, Sacrestani, Chouquette, Brioche tonde, Brioche Sfogliata, Pain Au Lait, Viennese, Sfoglie alle Mele, Sfoglie alla Frutta, Pithiviers, Flan Patissier, Panini Bianchi, Pane alle Noci e per finire Panini con Frutta Secca o Cioccolato.

Un libro delizioso, per gli appassionati di pasticcerie. Per dolci colazioni, per le merende.

Le ricette sono semplice, descritte molto bene e le fotografie sono bellissime.

Adesso devo solo mettermi le mani in pasta e sfornare qualche buon dolcetto.

Ma giovedì scorso, tarda mattinata ho ricevuto un regalino da un’amica speciale.

Cucina Mon Amour

Questa amica speciale é Roberta Morasco del blog Facciamo Che Ero la Cuoca?, che chiacchierando ho detto che qui vicino a casa non si trovava gli anici stellati e lei si é precipitata ad inviarmi questo sacchettino di anici stellati. E in più le fave tonke, che non conoscevo e adesso posso provare nelle prossime ricette il gusto di queste fave.

Aver amiche così, non ha prezzo…. Grazie Roby.

Cucina Mon Amour

Cucina Mon Amour

Send this to a friend