Pizza allo Yogurt e Senza Lievitazione – Classica o alle Pere e Gorgonzola

standard 20 Gennaio 2016 8 responses

Buon Pomeriggio.

La pizza é una mia passione, e non solo mia, penso che questo piatto é uno dei più richiesti al mondo.

Qualche volta preparo l’impasto la mattina e inforno la sera. Il momento di lievitazione della pasta é molto importante per la leggerezza della pizza.

Ma ci sono giorni che si vuole qualcosa al volo, senza aspettare i tempi di lievitazione e fare una pizza in pochi minuti e infornare.

In giro ci sono tante ricette valide per fare una pizza in pochi minuti e sono buonissime, ma ho trovato questa che mi ha fatto vedere una mia cugina brasiliana e ho voluto provare subito.

Base della Pizza con lo Yogurt

L’impasto risulta molto delicato e soffice.

Ho voluto provare sia la versione classica, con salsa di pomodoro, erbe aromatiche e mozzarella.

Base della Pizza con lo Yogurt

E la versione con pere e gorgonzola.

Base della Pizza con lo Yogurt

L’impasto é molto facile da impastare ed si può infornare subito.

Base della Pizza con lo Yogurt

Una accortezza per la cottura della versione con pera e gorgonzola, ho infornato la base stesa per 5 minuti e poi ho tolto dal forno e ho aggiunto le fettine di pere e i pezzettini di gorgonzola.

Per la versione classica con la salsa di pomodoro ho steso la pasta, adagiato nella teglia oleata e poi già condita con la salsa di pomodoro e pezzettini di mozzarella. E poi ho infornato.

Base della pizza con lo Yogurt

5.0 from 1 reviews
Pizza allo Yogurt e Senza Lievitazione - Classica o alle Pere e Gongorzola
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Piatto Unico
Cuisine: Italian
Serves: 1Pizza Tonda
Ingredients
  • 200 ml di Yogurt Greco
  • 120 g di Farina 00
  • 1 Cucchiaino di Lievito Istantaneo (per torte salate)
  • 1 Pizzico di sale
  • Per il condimento
  • Salsa di Pomodoro
  • Mozzarella
  • Erbe Aromatiche
  • Sale
  • Olio d'Oliva
  • Per la versione con la Pera
  • 1 Pera
  • Gorgonzola Piccante
Instructions
  1. In una ciotola capiente unite lo yogurt, il sale la farina e lievito per torta salata.
  2. Impastare bene fino a diventare un impasto compatto e liscio.
  3. Potete già stendere con le mani, oppure con il mattarello.
  4. Adagiate l'impasto in una teglia oleata.
  5. Condite con salsa di pomodoro, un pizzico di sale, erbe aromatiche e pezzettini di mozzarella.
  6. Infornate a 180 gradi, modalità ventilato, per 20 minuti circa
  7. Per la versione con pere.
  8. Cuocete l'impasto per 5 / 8 minuti da solo.
  9. Poi togliete dal forno e adagiate i pezzettini di gorgonzola e le fettine sottili di pere.
  10. Cuocete per altri 10 minuti.

Base della Pizza con lo Yogurt

Dopo aver provato questa ricetta devo avere sempre un vasetto di yogurt greco in frigo. In pochi minuti posso prepare una buona pizza.

Buon Appetito.

Base della Pizza con lo YogurtBase della Pizza con lo YogurtBase della Pizza con lo YogurtBase della Pizza con lo YogurtBase della Pizza con lo YogurtBase della Pizza con lo Yogurt

Impasto per la Pizza

standard 7 Maggio 2014 10 responses

Buon Mercoledì Cari Amici.

Oggi mi devo sbrigare perché la giornata sarà impegnativa. Devo andare a Roma per un appuntamento e voglio approfittare per scattare alcune foto per l’altro blog. Mi sta dando tanta soddisfazione il mio blog in portoghese. Ho tanto da raccontare e tanto da far vedere. Se volete visitare il mio blog cliccate qui.

Ma ritornando a questo mio primogenito, il mio primo amore, sabato scorso ho preparato la pizza a casa.

Volevo fare un impasto per noi due, e la dose de 1 kg di farina era un po’ troppo per noi. Ho cercato una via di mezzo é la dose giusta per due.

La pizza é venuta benissimo, e vi lascio la ricetta di impasto per pizza per due.

Questa volta ho fatto soltanto rossa con la mozzarella. 

In mezz’ora si impasta e poi si lascia lievitare per qualche ora.

Andiamo alla ricetta, tra un po’ devo uscire.

Ingredienti 


500 g di farina 00
12 g di lievito di birra
3 cucchiai di olio d’oliva
250 ml di acqua tiepida
5 g di zucchero 
10 g di sale

Prendete una piccola ciotolina unite il lievito, lo zucchero e ricoprite di acqua tiepida. Coprite la ciotolina con un piattino e lasciate agire il lievito per 10 minuti.

In una ciotola grande mettete la farina, fate una fontana e nel mezzo mettete l’olio e il sale.

Trascorso i 10 minuti unite il lievito nella farina.

Iniziate a impastare, poco per volta aggiungete il restante dell’acqua.

Appena l’impasto inizia a legare, trasferite nella spianatoia infarinata e impastate per 10 / 15 minuti.

Fino a che l’impasto diventi elastico.

Ristrasferite l’impasto nella ciotola, infarinate bene per non attaccare.

Coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per un minimo di 2 ore e mezzo.

Quando l’impasto raddoppia potete riportare sulla spianatoia e potete stendere l’impasto.

Condite con sugo di pomodoro e infornate a 200 gradi, forno ventilato per 15 / 20 minuti.

Quando é cotto, togliete dal forno e potete aggiungere la mozzarella.

Buon Appetito.

Focaccia Barese

standard 30 Agosto 2013 9 responses

Buon Venerdì a Tutti

Cucina Mon Amour

Nei venerdì mattina mi piace impastare qualcosa di buono per il fine settimana.

Qualche volta preparo il pane, qualche volta la focaccia, con qualche varianti.

La versione tradizionale con pomodorini e rosmarino potete vedere cliccando qui, oppure con pomodorini secchi e olive nere cliccando qui.

Ma questa versione é quella che mi piace di più. Forze perché sono belle coperte di pomodorini, olive verdi, fettine di patate e tanto origano.

Cucina Mon Amour

Per caso vi devo dire com’era il profumo per casa?? Be’, era buonissimo, sembrava il profumo di forno quando é pronto il pane.

Per l’impasto ho miscelato la farina debole con la farina di manitoba, di grano tenero, tipo 0.

L’impasto é venuto una meraviglia, soffice e non asciutto.

Andiamo alla ricetta.

Cucina Mon Amour

Ingredienti.


350 g di farina di grano tenero tipo 00
150 g di farina di manitoba di grano tenero tipo 0
    2 patate medie
    5 cucchiai di olio d’oliva
   10 g di sale
     5 g di zucchero
   25 g di lievito di birra fresco.
250 ml di acqua tiepida

Per farcire la focaccia.

Cucina Mon Amour

  1 patata media
    pomodorini ciliegini
    olive verde
    origano  / olio d’oliva





Sciogliete il panetto di lievito con lo zucchero e un dell’acqua tiepida, circa la meta’ dei 250 ml.

Nel frattempo spellate le 2 patate medie, tagliate a dadini piccoli e lessate in abbondante acqua.

Quando saranno cotte, scollate e sciacquare

Prendete una grande ciotola, mettete le due farine, le patate schiacciate, l’olio d’oliva, il sale e il lievito sciolto. Iniziate ad impastare.

Piano, piano aggiungete il restante dell’acqua tiepida. Forze non serve tutti i 250 ml, dipende della farina.

Cucina Mon Amour

Quando l’impasto diventa compatto, passate in una spianatoia di legno infarinata e impastate per 15 / 20 minuti, energicamente per attivare il lievito.

Quando l’impasto diventa elastico, infarinate nuovamente la ciotola grande e adagiate l’impasto.
Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare nel forno spento per 2 ore e mezzo.

Mentre l’impasto lievita, spellate un’altra patata e tagliate a rondelle abbastanza sottile.

Lessate in acqua leggermente salata.

Cucina Mon Amour

Non é necessario lessare per molto, ma che siano morbide.

Scollate e lasciate da parte.

Trascorso le 2 ore e mezzo potete stendere l’impasto nella teglia da forno spalmata di olio d’oliva per non attaccare l’impasto.

Oppure potete fare nelle teglie tonde.

Con le punte delle ditte premette leggermente nell’impasto per lasciare dei piccoli buchini.

Cucina Mon Amour

Adagiate i pomodorini tagliati a metà, le fettine di patate e le olive verdi.

Versate un filo d’olio sopra.

A questo punto io lascio ancora 20 minuti così pronta a lievitare un’altro un po’.

Infornare a 200 gradi per 30 /40 minuti circa.

Buon Appetito.

Cucina Mon Amour

Cucina Mon Amour

Cucina Mon Amour